L’acne non è un problema solo adolescenziale. La pelle con tendenza acneica, in molti casi, può colpire in età adulta e le cause, molteplici, possono essere imputate a:

  • Sbalzi ormonali
  • Stress
  • Errate abitudini
  • Utilizzo di sostanze occlusive sulla pelle

È una patologia che si presenta con lesioni infiammatorie, che danno origine a brufoli o foruncoli (papule, pustole, noduli), o non infiammatorie con la comparsa di comedoni (punti neri e punti bianchi).

detersione, acne, pelle acneica, pelle impura, cura della pelle, sebo, brufoli, skincare

In età adulta è possibile riscontrare l’acne soprattutto nelle donne, in cui gli equilibri ormonali sono più complessi: basti pensare al periodo premestruale o alla gravidanza.

CHE PRODOTTI UTILIZZARE PER LA PELLE A TENDENZA ACNEICA?

E’ fondamentale avere particolare cura della pelle con tendenza acneica attraverso l’utilizzo di prodotti formulati specificamente per questa problematica, che siano perciò capaci di intervenire sulle zone compromesse e di aiutare a sebo-normalizzare la cute con delicatezza.

Il primo passo per una corretta skincare è di conseguenza una detersione estremamente sensibile e ad azione riequilibrante. Lo scopo di un buon detergente, infatti, è rimuovere a fondo le impurità e gli eccessi di sebo, senza innescare fenomeni rebound dovuti alla stimolazione delle ghiandole sebacee. Deve quindi purificare la pelle, proteggendola senza irritarla, e contribuire a favorire i processi di riparazione cutanea.

Il Perossido di Urea contenuto in Gram Detergente Acne, infatti, ha la specifica azione protettiva e attività ammorbidente, che aiuta a conferire alla pelle un aspetto liscio e setoso. Il Carbossimetil betaglucano, invece, favorisce i processi di riparazione cutanea.

Una skincare routine corretta, che comprende il detergente, l’idratante e il sebonormalizzante, aiuterà a ripristinare una pelle sana e a ridonarle un incarnato uniforme riducendo le impurità.

Recommended Posts