E’ iniziato Giugno e, già da qualche tempo, le donne hanno cominciato i preparativi per arrivare pronte per i primi weekend al sole. E non stiamo parlando solo della prova costume e della remise en forme, ma anche e soprattutto della preparazione della pelle ai primi raggi solari: l’obiettivo primario è avere una bella abbronzatura ma nel modo più sano e protetto possibile. Per ottenere una tintarella invidiabile ma senza rinunciare alla più corretta esposizione al sole, è necessario munirsi di fotoprotettori in grado di riparare sia da dentro che dall’esterno, a 360°.

abbronzatura, fotoprotezione, pelle, sole, estate, crema solare, protezione, spf, mare, spiaggia

Oltre alle classiche creme e lozioni specifiche per ogni tipo di esigenza cutanea, Heliocare propone una vera e propria protezione in & out: con Heliocare 360°, infatti, non solo abbiamo a disposizione 6 referenze specifiche in grado di proteggere dai danni causati dai raggi UVA e UVB, ma soprattutto dalle radiazioni Visibili e Infrarosse, molto più dannose per la pelle in quanto possono provocare danni immediati (eritema e pigmentazione) e cronici (fotoinvecchiamento, cancro cutaneo e generazione di radicali liberi).

radiazioni solari, protezione solare, uva, uvb, ir, visibili, sole, epidermide, cute, pelle

Ma non solo: i solari topici, oltre a non essere applicati sufficientemente e con costanza, non proteggono gli occhi, le labbra e i capelli/cuoio capelluto. Per questo è necessaria una fotoprotezione orale, in grado di proteggere il sistema immunitario, ridurre il danno cellulare e preservare il fotoinvecchiamento. Heliocare 360° Capsule, infatti, è il primo integratore alimentare da assumere una volta al giorno, 15 giorni prima dell’esposizione solare e poi in modo continuativo anche durante tutto il periodo dell’esposizione.

Il sole è amico e nemico, è bene iniziare a preparasi con il giusto anticipo e nel modo migliore!

SAPEVATE CHE…

Ogni volta che si spalma la crema solare su tutto il corpo, si dovrebbero usare mediamente 2mg per cm2 per avere la protezione SPF dichiarata. Generalmente, la quantità che normalmente una persona si applica è di circa 0,5 mg/cm2. Più o meno un quarto.

Recommended Posts